• BkMoncalieri.jpg
  • RaicamSito.jpg
  • lagrange.jpg
  • CraAsti.jpg
  • SanMarco.jpg
  • SanRocco.jpg
  • Quarantotto.jpg
  • unipolsai.jpg

Seconda vittoria consecutiva giallo-blu in trasferta ad Ivrea contro il Canavese Volley, squadra che dalle caratteristiche fisiche delle proprie atlete poteva inizialmente spaventare dato il mt. 1,75 della maggior parte delle componenti.
Le nostre Sanpietrine vincono e convincono giornata dopo giornata migliorando sulla fase di difesa (ormai punto forte della squadra di coach Gentile) ma che allo stesso tempo tende a perdere qualcosa sotto il fondamentale della ricezione su battuta avversaria col passare dei set (soprattutto nel secondo e terzo set).
Ma anche nei momenti di maggior difficoltà la squadra ha sempre trovato forza e determinazione nel reagire e portare a casa punti preziosi. In questa gara monumento in particolare per la guerriera Palamara, presente in ogni azione di gioco e capace di risolvere molte situazioni scomode di attacco e difesa = TUTTOFARE.


Grosso rischio per i ragazzi di Ravera contro i giovani di Chieri; vincono dopo un tormentato incontro per 3 a 2, giocando non bene, con molti errori e riuscendo a resuscitare una squadra che sembrava aver rinunciato, dopo il 25 a 13 subito nel secondo set, a lottare per un risultato positivo.

Invece i giovani di Campia, dopo un severo richiamo dell’allenatore, rientravano in campo con un altro atteggiamento e mettevano in difficoltà i piemetini che, forse, credevano di avere già risolta  la partita.

Si è fatta sentire l’assenza di Pellegrino, sostituito in maniera insufficiente da Scarrone e la giornata in ombra di Serini che non dava in attacco il solito sostegno. Inoltre una pessima ricezione negli ultimi 3 set metteva in difficoltà anche Davide Menardi, meno preciso del solito. Solo i centrali Arena e  Costa davano un grosso contributo, quando la ricezione aiutava il palleggiatore, ma nel finale scadeva anche per loro l’efficacia a muro.


Trasferta difficile per la PMT under 17 e  pronostico confermato . Troppo il divario tecnico tra le due compagini;  dopo un bel primo set , giocato alla pari con un paio di break  avanti grazie ad un buon servizio , il  San Anna Pescatori ha preso bene le misure ed in poco più di 60 minuti ha fatto suo l'incontro per 3 a 0 ( 25-22, 25-18, 25-15 )

PMt pallavolo Torino è partita con Valente , Vido , Cafasso, Faroppa, Vurro, D'angelo (capitano) Battaglia . Doppio cambio con Creaco , Panero . Buona la prestazione di Oreglia Federico,  Montesion Nicolò terzo schiacciatore. Indisponibili Viberti ,Merlino per motivi scolastici . 


Quello contro la giovane compagine del Chieri, domani sabato 20 ore 18,30 al Palablu di piazza Brennero, dovrebbe essere un incontro non troppo difficile per i ragazzi di Ravera.

La preparazione, in settimana, si è svolta con richiami tecnico atletici, per mantenere voglia e condizione ad una squadra che sta facendo bene e che vuole restare nella zona alta della classifica. Soltanto qualche acciacco di stagione potrebbe mettere in difficoltà i piemetini ( vedi Serini e Violino ).


C'è poco da salvare in una gara come quella di venerdì sera, dove l'obiettivo non era giocare al meglio o provarci, ma prendere obbligatoriamente 3 punti in classifica perché nonostante assenze importanti come quella di Stante e di Maimone, infortunatasi nel primo set, la squadra doveva dimostrare che contro le penultime in classifica non importava chi scendeva in campo perché ognuna avrebbe dimostrato di far parte di un ingranaggio collettivo in grado di confrontarsi senza problemi in questa categoria con squadre come il 3S Luserna, cogliere l'opportunità di esser parte del successo di quest'anno e uscire dal campo a testa alta…ma così non è stato. Un gioco basato sulla speranza dell'errore avversario, senza idee né varietà di colpi, ci vede a poco a poco sprofondare nelle sabbie mobili e nonostante il vantaggio per 2 set a 0 siamo stati in grado di far esaltare le avversarie e subirne il gioco. Inutili gli aggiustamenti tattico difensivi di coach Leone che non può perdere l'opportunità di un passaggio diretto in fascia azzurra a 3 partite dalla fine e per questo deve trovare il modo di tenere salda la seconda posizione in classifica ad ogni costo.

Percorso

Joomla BJ Metis template by ByJoomla.com